domenica 4 dicembre 2011

Backup multivolume con TAR

Dopo aver virtualizzato la Ubuntu del computer portitle, prima della definitiva eliminazione da questo, ho pensato, per ulteriore sicurezza (e paranoia), di salvare tutto quanto.

A disposizione mi e` rimasto un HDD in case con collegamento USB, ovviamente formattato in filesystem FAT, per la massima (?) compatibilita` fra sistemi. Senonche`, quel che devo salvare supera abbondantemente il limite dei 4GB per file di questo filesystem.

Ho pensato di utilizzare "TAR", per mantenre inalterati i permessi anche in una filesystem che non li supporta.

Dopo svariate prove, una ricerca in rete ha fugato goni mio dubbio su come procedere, scoprendo come non sia possibile utilizzare, se si creano files multipli, un' eventuale compressione, come per esempio gzip.

Avvio dalla solita livecd e dopo aver opportunamente montato disco interno, disco esterno ed essermi spostato nella directory principale del disco interno (la root, per intenderci), ho utilizzato questo comando:
tar -c -v -M -L 4000000 -f </percorso di destinazione/nomefile1.tar> .
Ovviamente si arresta ogni 4GB per richiedere l'archivio successivo, per utilizzare il medesimo disco ma un nomefile differente (altrimenti sovrascriverebbe quello gia` creato), si deve rispondere:
n </percorso di destinazione/nomefile2.tar>
Ovviamente, nei passaggi successivi ho sempre incrementato il numero ..

Il ripristino ?
Ci pensero` se sara` il caso :)

Riferimenti:
http://paulbradley.tv/44/

1 commento:

  1. 8-)
    Guardate bene il comando di backup, ha un "." finale.

    RispondiElimina